CHI SIAMO

Maestri Pastai da 4 Generazioni

Pasta Diego è il primo Brand in Italia firmato da Diego Armando Maradona. Alla base, la collaborazione con Paone, pastificio di Formia da oltre 4 Generazioni. Scorri in basso e scopri perchè Diego ha scelto Paone!

Riproduci video

Il Connubio tra Italia ed Argentina: la storia di Alejandro

Alejandro Octavio Quentin nasce a Buenos Aires da madre argentina e padre italiano.
La famiglia di Alejandro Octavio Quentin è una nota famiglia di imprenditori argentini che opera nel settore agroalimentare da oltre cento anni.
Il suo legame con l’Italia inizia dalla sua infanzia. Ha vissuto a Roma durante la sua adolescenza e ha passato molti periodi estivi in Toscana assieme ad amici e parenti. Successivamente si trasferisce negli Stati Uniti dove studia.

Al suo rientro in Italia presta il servizio militare nella Brigata Folgore e, subito dopo il termine della leva, torna negli Stati Uniti dove si laurea in Finanza. Torna in Italia dove lavora per MPS, per il gruppo Parmalat, e all’ Atitech a Napoli. 
Tornato in Argentina per ricongiungersi con la propria famiglia, lavora nell’azienda agricola familiare e pochi anni dopo fonda e gestisce un fondo di private equity nel settore agroalimentare.
Durante questo periodo, a Punta del Este, conosce Monica.

Negli anni successivi durante i suoi frequenti viaggi in Italia Alejandro incontra Monica più volte e, circa tre anni fa decidono di sposarsi e di condividere non solo la vita, ma anche una nuova esperienza lavorativa. 

Alejandro, desideroso da una parte di investire nel settore dove aveva maturato maggior esperienza e dall’altra parte desideroso di rimanere in linea con la tradizione della sua famiglia, acquista nel 2019 il pastificio Domenico Paone.

Alejandro, ancora, oggi mantiene rapporti stretti con la sua terra d’origine dove si reca spesso. L’Argentina per Alejandro, amante del calcio e del pibe de oro, rappresenta anche motivo di continua ispirazione e passione.

Un momento di grande entusiasmo per Alejandro è stato il giorno in cui conosce personalmente Diego Armando Maradona, quando ancora era allenatore del Racing Club Avellaneda, la sua squadra del cuore. 

Nel dicembre del 2019 propone a Diego Armando Maradona di rendersi “testimonial” della sua nova avventura con il pastifico Domenico Paone e, quindi, gli propone di concludere un contratto, che il campione personalmente accoglie con entusiasmo, volto ad utilizzare la sua immagine e il suo nome nella produzione di una linea di pasta che, infatti, dal quel giorno si chiama “pasta Maradona” con il marchio “N°10 Diego”

Il connubio Italia/Argentina che ha caratterizzato tutta la vita di Alex non poteva non rispecchiarsi anche nel lavoro. Alex porta un po’ di passione Argentina in Italia affidandosi simbolicamente al volto del calciatore più famoso di tutti i tempi.  

Formia: Il cuore del Regno dei Borbone

Era il maggio del 1768 quando Ferdinando di Borbone Re di Napoli, a Formia, convolava a giuste nozze. La Storia antica ha da sempre gemellato la città di Formia e Napoli: è il luogo perfetto per far nascere la Pasta firmata da Diego.

La Timeline di Paone

Nasce a Formia Domenico Paone, fondatore del pastificio Paone

1858

Appena ventenne e insieme ad un socio, Domenico mise in piedi un’attività di lavorazione di pane e pasta in un locale nella zona di Castellone.

1878

Dopo nemmeno un ventennio l’opificio fu trasferito nella zona di Mola, ora chiamata P.zza Risorgimento, caratterizzata da ricchezza di corsi d’acqua.

1897

Un incendio, forse di natura dolosa, distrusse quasi interamente lo stabilimento che era già capace di produrre 500 quintali di farina e 80 quintali di pasta al giorno. Fu in poco tempo ricostruito con la tenacia del nostro Domenico Paone.

1918

II 24 giugno 1928 alla presenza del Ministro per la Cultura Pietro Fedele di origine minturnese, e del Vescovo di Gaeta Mons. Dionigi Casaroli, fu inaugurato un monumento, che ancora è possibile ammirare in Largo Paone, in omaggio a Domenico Paone che, a sue spese, aveva provveduto a finanziare la sistemazione della zona della Spiaggia e della strada attigua rovinate da una grande e insolita mareggiata.

1928

Domenico Paone fu nominato Cavaliere del Lavoro con R. d. del 15/12/1930

1930

Un tremendo bombardamento nella zona di P.zza Risorgimento distrusse completamente il pastificio. Questo evento non fu facile da superare tanto che Domenico Paone morì appena otto giorni dopo, il 18/9/1943.

1943

Anche in questo caso gli eredi procedettero ad un rapido ripristino dello stabilimento. II Pastificio Paone è attualmente l’azienda più antica della provincia di Latina ed é registrata al n. 95 del Tribunale.

Da quattro generazioni porta avanti l’arte pastaia di Formia offrendo opportunità di lavoro a migliaia di operai nel corso della sua vita oltre al lavoro indotto per altre attività. II vecchio pastificio cessò di funzionare il 31/12/2010 quando era in grado di produrre oltre 50 tonnellate di pasta al giorno.

Oggi

Ora che sai la nostra storia, prova la nostra qualità